KP06

INKPRINT KP06 è una macchina tampografica elettropneumatica di medie dimensioni, pensata per piccole e medie produzioni. Di facile utilizzo, non necessita di particolari manutenzioni e come tutte le macchine realizzate da Comec Italia è dotata dei migliori requisiti per la stampa a tampone di ultima generazione: calamaio ermetico con anello in ceramica per il risparmio di inchiostro (50%), rapidi cambi di colore e salubrità dell’ambiente di lavoro (misure: diametro 110mm e cliché 120x250mm); materiali selezionati; alto livello tecnologico e grande affidabilità, ma soprattutto una modalità di funzionamento pensata per chi lavora. Il cuore pulsante della INKPRINT KP06 è infatti il software di gestione, completo di interfaccia operatore ergonomica con display elettroilluminato, dotato di funzioni performanti e intuitive. Esso permette di impostare il lavoro in ciclo singolo, automatico o manuale. Lavorando in modalità manuale l’operatore può programmare in modo indipendente tutte le operazioni del ciclo di stampa: questa funzione è molto utile per il settaggio di nuovi lavori. In particolare, è possibile programmare: l’aggiunta di una pausa in secondi prima del prelievo dell’inchiostro dal cliché e prima della stampa sul pezzo, quest’ultima differenziabile per colore; la sequenza di discesa dei tamponi sul pezzo; la pressione del tampone sul cliché e sul pezzo in fase di stampa; il tempo di carico e scarico del pezzo in modalità automatica, senza ulteriori modifiche sugli altri parametri; l’utilizzo del ciclo RR per la stampa del secondo colore a pezzo fermo; l’uso della tavola rotante pneumatica o del transfer rotante a due posizioni; la pulizia automatica dei tamponi; l’impiego di eventuali dispositivi automatici di carico/scarico pezzi, se collegati alla macchina; contapezzi progressivo azzerabile dall’operatore; countdown programmabile con fermo macchina al raggiungimento della produzione desiderata; lingua del display: italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco; data e ora. La macchina è predisposta ad essere inserita su qualsiasi linea produttiva automatizzata, con ingressi ed uscite elettriche del caso. Inoltre, si può completare con diversi dispositivi opzionali come tavola rotante per il posizionamento dei pezzi da stampare, pulizia automatica dei tamponi, apparecchio per la fiammatura o il trattamento corona, aria calda in fase di stampa (Hot Wind 200), dispositivi pick and place di carico/scarico dei pezzi da stampare.

Comec Italia

Iscriviti alla newsletter